Home  ⁄  Notizie ed eventi  ⁄  26 giugno 2017 “Cooperazione Italia-Senegal nel settore agricolo”

26 giugno 2017 “Cooperazione Italia-Senegal nel settore agricolo”

ultima modifica 20/06/2017 15:29
Quando 26/06/2017
dalle 10:00 alle 13:00
Dove Firenze - Accademia dei Georgofili
Persona di riferimento
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

L’agricoltura in Senegal è al contempo la fonte di reddito, d’occupazione e di alimentazione per più del 65% della popolazione, rappresentando circa 8 % del Prodotto Interno Lordo del paese. La nuova politica agricola del Governo del Senegal ha per obiettivo prioritario di sviluppare da un lato la risicoltura per raggiungere la copertura della domanda nazionale in riso, pur partendo da un deficit nel 2010 di circa 800.000 tonnellate, e dall’altro la produzione ortofrutticola migliorandone la qualità e l’organizzazione della filiera in funzione di una maggiore competitività sui mercati internazionali.

Da oltre 30 anni l’Istituto di Biometeorologia del CNR interviene in Africa Occidentale ed in tale contesto si colloca la partecipazione del CNR, insieme ad Istituto Senegalese di Ricerca Agricola, ai programmi PAPSEN e PAIS, per trasferire innovazioni nei sistemi di produzione ed assicurare l’assistenza tecnica ai produttori agricoli nell’introduzione di  nuove tecniche modelli produttivi che hanno portato a importanti risultati specie nella risicoltura della Casamance.

La visita di una delegazione senegalese, nel quadro dei citati programmi dal 25 giugno al 4 luglio per visitare Istituzioni pubbliche e di ricerca ed operatori italiani in campo orticolo e risicolo ha permesso di promuovere insieme alla Regione Toscana e all’Accademia dei Georgofili  il seminario “La Cooperazione Italia-Senegal nel settore agricolo”  al fine di favorire un primo incontro tra la delegazione e la realtà toscana formata da istituzioni scientifiche, ONG, imprenditoria e la comunità senegalese al fine di favorire possibili collaborazioni, accrescere le conoscenze e valorizzare quanto la Cooperazione italiana attraverso l’Agenzia Italiana per lo Sviluppo e la Regione Toscana sta contribuendo a realizzare in Senegal.

 

Programma evento